lunedì, dicembre 18, 2006

SPONTANEITA'

E' il comportamento di chi non persegue scopi nascosti,di chi dialoga per il piacere di dialogare e di stare insieme, di chi rispetta la liberta' di pensiero e le motivazioni altrui.
Non fa il furbo, non aspetta l'interlocutore al varco, non gioca a scacchi, non elabora srtategie di mosse per inchiodare l'avveresario e costringerlo alla resa.
I sinonimi che meglio indicano la presenza spontanea sono :chiara, limpida, trasparente, autentica, sincera, schietta, genuina, vera.
(Tratto dal libro : dal BLA BLA al DIALOGO)

Per tutta la vita ho inseguito la spontaneita', per me e' un valore importante e continuo ad inseguirla. Sono convinta che diventare cosi' semplificherebbe l' esistenza mia e delle persone intorno a me. Purtroppo non sempre si può, si vuole essere cosi'...
Ieri ,in macchina con Enzo, parlavo della bellezza di poter avere rapporti diretti con gli altri,senza filtri, senza maschere,senza "NON DETTO".
Il mio pensiero va a tutte le persone, magari anche amiche,con le quali non è stato possibile rapportarsi cosi' e me ne dispiace perche' si e' persa un ' occasione di inquinare unpo' di meno il mondo degli affetti . Vai avanti Teresin e riprova.

1 commento:

Paolo P. ha detto...

Siete troppo forti tu ed Enzo! Grazie per i vostri due blog, che sono davvero bellissimi.
Un abbraccio fortissimo e, se la sera di Natale in parrocchia, nel casotto, non ci incrociassimo per bene, auguri, di tutto cuore, a tutta la vostra famiglia!
Paolo p.